La casa nella prateria guida agli episodi


LA PRIMA STAGIONE
Harvest of Friends – L’arrivo a Plum Creek (Rai): la famiglia Ingalls si trasferisce a Walnut Grove, nel Minnesota: subito Charles, il padre, si fa notare per la sua onestà e la sua affezione verso la figlia Laura. Ricordo vagamente questo episodio, ma ricordo che la serie mi piacque subito!
Country Girls – Primo giorno di scuola (Rai): Laura e Mary iniziano a frequentare la scuola di Walnut Grove, dove incontrano subito l’amorevole maestra, la signorina Beadle, ma dove sono fatte oggetto delle cattiverie di Nellie Oleson, figlia dell’uomo più ricco della città. Uno dei miei episodi preferiti, che vorrei rivedere, visto che non è più stato trasmesso.
The 100 mile Mile Walk – La grandinata (Rai): una grandinata distrugge il raccolto di Charles, che deve partire ad andare a lavorare lontano. Un episodo dai toni più adulti, incentrato sulle difficoltà della vita dei pionieri.
Mr. Edward’s Homecoming – Il ritorno di Edwards(private): Isaiah Edwards, vecchio amico di Charles, torna a Valnut Grove e stringe amicizia con la vedova Grace Snider… Doveva essere veramente carino!
The Love of Johnny Johnson – Amore per Johnny Johnson (private): Laura si innamora di Johnny, un ragazzo più grande di lei che ovviamente le preferisce la sua bellissima sorella Mary… Altro episodio di cui ho un ricordo vaghissimo, primo nella serie “storie d’amore nella prateria”.
If I Should Die Before I Wake – Un insolito funerale (private): un’anziana signora si finge morta per attirare a Walnut Grove i suoi parenti. Episodio che non ricordo assolutamente, ma che deve essere molto bello e toccante.
Town Party-Country Party – Una nuova amica(Rai): ad un ricevimento a casa di Nellie, Laura conosce Olga, una ragazzina che soffre di una malformazione ad una gamba. Grazie alla sua amicizia, Olga ritrova fiducia in se stessa. Uno dei miei episodi preferiti, mai più visto però da quando avevo nove anni.
The Lord Is My Shepherd – Il rimorso di Laura (private): Caroline e Charles hanno il sospirato figlio maschio, che suscita la gelosia di Laura; il piccolo muore e la bambina, sentendosi colpevole, fugge di casa e trova ospitalità presso un eremita. Uno degli episodi più tristi, con una grande prova d’attore di Ernest Borgnine, famoso per i ruoli da duro, qui in una parte bellissima.
Ma’s Holiday – Mamma va in vacanza (Rai): Caroline e Charles si assentano per qualche tempo, e il signor Edwards fa da baby sitter alle bambine… Uno degli episodi più esilaranti di tutti.
School Mom (Una supplenza difficile): Caroline sostituisce come maestra la signorina Beadle e cerca di insegnare a leggere e a scrivere ad un alunno molto difficile. Episodio sulla scuola e sulla cultura per elevarsi, è, a quanto mi ricordo, uno dei migliori.
The Voice of Tinker Jones – La voce di Tinker Jones (private): la chiesa di Walnut Grove non ha una campana e tutti vogliono in qualche modo pensarce a prenderla. Ma odi e rivalità hanno la meglio. Sarà Tinker Jones, un uomo muto, che con l’aiuto dei bambini farà sentire la sua voce al paese. Un bell’ episodio su diversità ed handicap, forse un tantino retorico, ma comunque ben riuscito.
The Raccoon – L’animale selvatico (Rai): Laura si affeziona ad un procione e decide di portarlo a casa ed allevarlo come un animale domestico. Purtroppo subentrano alcuni problemi, sia sanitari che pratici… Una sorta di rivisitazione aggiornata de Il cucciolo, con un finale meno triste: insieme alla serie Candy Candy questo episodio ha fatto nascere in me la passione per i procioni.
The Award – Il premio (private): Mary decide di passare a tutti i costi un esame, anche per vincere un vocabolario a cui tiene tantissimo. Ma ci sono alcuni problemi…. Avrò visto questo episodio, ma non lo ricordo assolutamente.
Christmas at Plum Creek – Natale a Plum Creek (private): sta arrivando il Natale, e la famiglia Ingalls ha parecchi problemi economici. Laura farà un grande sacrificio per comprare alla mamma un regalo…. Uno dei miei episodi preferiti, tenero e magico come tutte le storie che ti fanno ridiventare bambina ma ti fanno anche pensare.
Doctor’s Lady (Il matrimonio mancato): la giovane e bella nipote della signora Oleson viene a trovare la zia e tra lei e il dottor Baker nasce una certa simpatia. Purtroppo troppi problemi renderanno questo un amore impossibile… Ho un vago ricordo di questo episodio, uno dei tanti di argomento sentimentale ma mai melenso della serie. Nel ruolo della ragazza, Anne Archer, futura diva anni Ottanta e moglie tradita di Michael Douglas in Attrazione fatale.
Family Quarrel- Litigi in famiglia (private): dopo l’ennesima discussione Nels Oleson lascia la famiglia; tutti gli abitanti del paese cercano di farlo riappacificare con la moglie. Un episodio che io confondo con altri, e che fa crescere la simpatia per il povero signor Oleson.
The Circus Man (Rai): a Valnut Grove arriva un guaritore o presunto tale, che inizia a fare concorrenza al dottor Baker. Ma altri problemi sono in agguato… Primo episodio dedicato al fanatismo e all’ignoranza, nonché ai truffatori. Un bello spaccato di vita del West, ancora attuale oggi.
Plague – L’epidemia (Rai): alcuni topi infettano il grano e si sparge un’epidemia a Valnut Grove di tifo. Molti si ammalano e muoiono, anche perché la vera causa viene nascosta ai più per molto tempo… Una sorta di complotto governativo ante litteram, in uno degli episodi meglio realizzati e più impressionanti.
Child of Pain (private): un conoscente degli Ingalls è un violento, e picchia il proprio bambino. Charles non può accettare una cosa del genere… Uno dei tanti episodi della serie dedicati ai problemi civili e sociali, in questo caso l’alcolismo e la violenza sui minori.
Money Crop (private): un agronomo raccoglie i soldi degli abitanti di Valnut Grove, ma rimane a loro insaputa vittima di un incidente: ovviamente tutti credono di essere stati truffati… Un episodio interessante, sull’arbitrarietà della realtà della vita.
Survival – L’indiano (Rai): la famiglia Ingalls viene sorpresa da una tempesta e viene aiutata da un pellerossa ad uscire dai guai. Gli indiani, in questa serie, sono amici, e ben prima di Balla coi lupi troviamo in loro veri valori ed ideali. Un episodio avventuroso.
To See the World – Un’avventura in paese (private): Johnny Johnson, amico di Laura, vuole conoscere il mondo al di fuori di Valnut Grove. Il signor Edwards lo aiuta… Ricordo pochissimo questa puntata, da inserire nel genere sogni adolescenziali.
Founder’s Day – Gara di taglialegna (Rai): a Valnut Grove c’è la fiera del paese, con tanto di gare per tutti. Mary non riesce a vincere quella di salto alla corda e Laura quella di corsa con il cerchio, ma vince quella di corsa a tre gambe; Charles lascia vincere un uomo anziano la gara dei taglialegna. Un episodio che avevo adorato, e che non ho più visto dai tempi della mia infanzia, grazie alle belle scelte dei nostri programmatori.
La seconda serie continua a parlarci dell’infanzia di Laura, introducendo nuovi personaggi come i figli adottivi del signor Edwards, il signor Sprague, il banchiere, e portando sempre in primo piano gli episodi noti. In Italia la seconda serie è stata trasmessa di seguito alla prima sulle tv locali.
The Richest Man in Walnut Grove – L’uomo più ricco di Walnut Grove Charles deve pagare i debiti che ha arretrati con la famiglia Oleson e si adatta a fare vari lavori pur di poterli saldare… Uno degli episodi incentrati sul senso di sacrificio degli Ingalls.
Four Eyes – Un complesso di inferiorità Mary ha un pericoloso abbassamento di vista ed è costretta a mettere gli occhiali. Subito viene fatta oggetto delle prese in giro di Nellie e compagnia… Un episodio che invita i ragazzi a non lasciarsi sopraffare dai complessi, ancora attualissimo al giorno d’oggi, forse ancora di più di allora.
Haunted House -La casa abbandonata Una casa abbandonata o presunta tale attira Laura,che scopre il suo abitante, un uomo eternamente in attesa di un amore perduto… Forse uno degli episodi più belli e romantici, con una morale di fondo robusta, un po’ di spavento e tante lacrime.
The Big Inning La partita Una partita di baseball riunisce gli abitanti di Valnut Grove e fa migliorare un irascibile giocatore… Uno degli episodi a tema sportivo, con una visione dello sport che senz’altro sarebbe da rivalutare in quest’era di dopping selvaggio.
The Camp-Out – Il campeggio Gli Ingalls e gli Oleson vanno a fare un campeggio lungo il fiume… Capiterà veramente di tutto… Uno degli episodi più divertenti e simpatici, con dei momenti irresistibili, come la signora Oleson coperta di zanzare e Laura e Nellie che cascano nel fiume.
The Spring Dance – Danze di primavera E’ il momento della festa di primavera, e sia la giovanissima Laura che Grace Snider hanno dei problemi ad invitare i loro spasimanti.. Un episodio romantico ed ironico.
Remember Me – Un caro ricordo[2 parti] Julia Sanderson, malata di cancro, affida a Charles il compito di trovare una famiglia per i suoi tre figli. E se questa famiglia fosse rappresentata da Edwards e Grace, che finalmente si dichiarano il loro amore? Julia è interpretata da Patricia Neal, grande amore di Gary Cooper ed interprete di numerosi film classici, come Colazione da Tiffany dove era l’amante matura di George Peppard.
Ebenezer Sprague – Il migliore amico di Laura A Valnut Grove arriva un nuovo, arrogante banchiere che diventa però inconsapevolmente amico di Laura incontrandola a pesca… Un episodio molto intelligente e ben fatto, contro i pregiudizi di età e classe sociale.
At the End of the Rainbow – Un sogno in frantumi Laura crede di aver trovato l’oro nel fiume vicino a casa… Si abbandona a sogni di grandezza e ricchezza… Un episodio non eccelso, ma con delle simpatiche sequenze di sogno.
The Gift – Un regalo per il reverendo Alden E’ il compleanno del reverendo Alden, e per comprargli una nuova Bibbia, Laura e Mary si improvvisano piazziste di medicinali per raggranellare i soldi… Un episodio esilarante, riuscito e veramente simpatico.
His Father’s Son – Una prova di coraggio John Jr non è proprio il figlio che Edwards sognerebbe, non ama andare a caccia e preferisce la lettura. Un’esperienza traumatica lo aiuterà a maturare. Un episodio avventuroso ma un po’ sorpassato come morale di fondo.
The Talking Machine – La macchina parlante Laura si innamora di Jason, un ragazzo appassionato di scienza. Purtroppo Nellie combinerà un bel guaio con l’aiuto di una macchina parlante. Un episodio intelligente e dalla parte delle bambine.
The Pride of Walnut Grove – Un premio per Mary Mary partecipa ad una gara di matematica: purtroppo arriverà solo seconda, ma grazie al suo successo, Walnut Grove finalmente finirà sulle cartine geografiche.
A Matter of Faith Un disperato bisogno di aiuto Sola in casa, Caroline si ferisce all’apparenza banalmente, ma presto il tutto degenera in un’infezione. Dovrà contare solo sul suo coraggio. Un episodio da manuale, claustrofobico ed angoscioso.
The Runaway Caboose – La folle corsa Mary, Laura e Karl salgono su un vagone abbandonato che si lancia presto in una folle corsa. Il problema ora è salvarli. Un bell’episodio avventuroso.
Troublemaker – Il fomentatore La signorina Beadle viene giudicata troppo molle come insegnante, e viene sostituita da un insegnante arcigno e dai metodi molto discutibili. Una denuncia riuscita della violenza a scuola.
The Long Road Home – La lunga strada di casa Charles ed Isaiah devono trasportare un carico di dinamite per guadagnare qualche soldo in più: stringono amicizia con un uomo di colore, abituato a questo tipo di lavoro. L’uomo è interpretato da Louis Gossett jr, premio Oscar migliore attore non protagonista per il ruolo dell’ufficiale sadico in Ufficiale e gentiluomo a fianco di Richard Gere.
For My Lady – Per mia moglie Per comprare un regalo a sua moglie, Charles va a lavorare presso un’affascinante vedova. Il suo atto causerà ovviamente dei problemi…
Centennial – Il centenario 1876: sono passati cento anni dall’indipendenza americana. Il governo decide di aumentare le tasse, e per Walnut Grove non è che ci sia molto da festeggiare… Un episodio che fa riflettere sul costo della democrazia, molto americano da capire fino in fondo.
Soldier’s Return – Il ritorno del soldato Il figlio della signora Wipple, reduce della guerra di Seccessione, torna a casa dalla madre. E’ una persona mite, che nasconde la tragedia della dipendenza della morfina, una tragedia che gli ha tolto e gli toglierà ogni futuro, come l’esperienza della guerra. Un’ottima metafora della condizione dei reduci dal Vietnam, ferita aperta dell’America anni Settanta e non solo allora.
Going Home Tornando alle origini Un tornado distrugge la casa degli Ingalls. Charles decide di vendere tutto, ma un incontro con una coppia di anziani gli farà cambiare idea.
La terza serie continua a seguire le avventure di Laura e la sua famiglia, parlando anche della vita poco nota dei pionieri. Anche qui, trasmissione dalle tv locali in disordine e non tutti i titoli ricordati. Grazie dell’aiuto che vorrete darmi!
45. The Collection-La colletta Il reverendo Alden rimane vittima di un incidente mentre sta raccogliendo dei fondi per la sua chiesa… Troverà l’aiuto di un insospettabile amico…
46. Bunny Nellie rimane vittima di un incidente e fa credere a Laura di essere paralizzata. Ma le bugie hanno le gambe corte…. Episodio incentrato su Bunny, il cavallo di Laura, con reminescenze di Heidi.
47. The Race- La gara Nellie e Laura si sfidano in una gara a cavallo.. Uno degli episodi, insieme al precedente, che avevo preferito.
48. Little girl lost-La bambina smarrita Carrie cade in un pozzo profondo… In suo aiuto corre un antico rivale del signor Hanson, odiato da lui perché lo considera colpevole della morte della donna amata.. Un episodio commovente ed intenso, che all’epoca in Italia ricordò in maniera un po’ troppo evidente la tragedia di Vermicino.
49. The Monster of Walnut Grove- Il mostro di Valnut Grove Laura crede che il signor Oleson abbia ucciso sua moglie, proprio sotto Halloween. Un episodio che riprende anche il tema del Cavaliere senza testa, visto poi anche in Sleepy Hollow di Tim Burton.
50. Journey in the Spring- Un giorno di primavera La nonna paterna di Laura muore ed il nonno paterno viene a vivere a Walnut Grove. Tra nonno e nipote nasce un rapporto tormentato ma bellissimo, che aiuterà entrambi. .. Un episodio molto triste ma a tratti molto psicologico.
51. Fred- Una capra speciale Laura raccoglie una capra selvatica e cerca di insegnarle a vivere civilmente: la bestiola ne combinerà di tutti i colori.. Uno degli episodi più spassosi e divertenti, con delle gag irresistibili.
52. The Bully Boys- I bulli In città arrivano tre fratelli, violenti e prevaricatori.. Il reverendo Allen invita alla calma, ma sarà poi il primo a guidare la rivolta degli abitanti di Valnut Grove.. Un episodio che può essere interpretato e come un invito a farsi giustizia da soli e come un invito a non accettare violenze e prevaricazioni.
53. The Hunters-I cacciatori Laura va a caccia con suo padre, e per sbaglio lo ferisce. Un vecchio eremita cieco la aiuterà… Un episodio toccante, da dove emerge il rapporto unico tra Laura e Charles.
54. Blizzard- La tormenta Alla vigilia di Natale la signorina Beadle lascia i suoi allievi tornare a casa.. Ma di colpo si scatena una terribile tormenta di neve… Un episodio avventuroso, con grande uso di ottimi, per l’epoca, effetti speciali.
55. Quarantine- La quarantena Senza volerlo Edwards contagia sua figlia con il vaiolo, così come aveva già fatto con sua moglie e un’altra sua figlia… Si chiude in casa per curarla.. Forse anche Laura ha preso la stessa malattia… Un episodio claustrofobico e molto efficace.
56. I will ride the wint-Cavalcherò il vento Johnny jr è indeciso tra andare a Chicago dove studierà per diventare giornalista e sposare Mary. Lei lo aiuterà a scegliere la prima ipotesi… Una puntata sulle aspirazioni giovanili, sulle passioni e sulla voglia di fare sempre attualissima
57. Little Women- Una piccola donna Ginny, figlia unica di una madre distrutta dalla perdita del marito, vuole regalare uno scialle alla mamma, vuole che lei accetti le attenzioni di un nuovo corteggiatore, e vuole che venga a vederla recitare in Piccole donne… Una puntata commovente, che rende omaggio ad un classico intramontabile…
58. Injun Kid- Il meticcio A Valnut Grove arrivano una donna, vedova di un capo indiano, con suo figlio.. Il padre di lei non accetta la situazione, ma saprà prendere le parti di suo nipote, capendo l’importanza della tolleranza e dell’amore.. Un episodio che punta il dito sul problema dei meticci..
59. To Live With Fear-Vivere con paura Dopo una banale caduta Mary deve essere sottoposta ad un serio intervento.. Charles parte per procurarsi i soldi utili per l’intervento.
60. The Wisdom of Solomon – Un giudizio salomonico Un ragazzino di colore giunto dal Sud degli Stati Uniti chiede a Charles di essere suo schiavo per poter studiare. Il tema del razzismo trattato in maniera toccante, con nel ruolo principale Todd Bridges, il futuro Willie di Arnold, purtroppo destinato ad un rapido declino..
61. The Music Box- La scatola musicale Laura ruba una scatola musicale da casa di Nellie e viene scoperta e ricattata da lei: per quanto tempo resisterà alle sue cattiverie?
62. The Election- L’elezione Battaglie a scuola per l’elezione scolastica…
63. Gold Country- La terra dell’oro Charles ed Isaiah partono per fare i cercatori d’oro… L’omaggio della serie ad uno dei più grossi eventi della corsa all’Ovest.
La quarta stagione presenta gli ultimi eventi dell’infanzia di Laura ed un tragico sviluppo: Mary diventa cieca.
64. The Castoffs Gli emarginati Jack, il cane di Laura, muore, lasciandola nell’angoscia. Parallelamente arriva Kezia, una specie di barbona rifiutata da tutti, e Bandito, un cane randagio che si affeziona a Laura, ma che lei rifiuta. Sarà Kezia a far capire a Laura quanto amore c’è ancora per un cane nel suo cuore… Un episodio dedicato a tutti gli amanti degli animali, che io adoro.
65. Times of change-Tempo di cambiamenti Mary va a Chicago con Charles a trovare Johnny e scopre che è profondamente cambiato… Una storia sul tempo che cambia le persone, la fine un po’ amara di un grande amore.
66. My Ellen – La mia Ellen Ellen, amica di Laura e Mary, muore annegata per un banale incidente. Sua madre prima colpevolizza Laura, poi arriva a credere di vedere in lei la figlia morta sequestrandola… Un episodio toccante ed angosciante, che potrebbe benissimo, un po’ rammodernato, diventare una perfetta storia di X-Files.. Non a caso la sottoscritta, che adora entrambe le serie, l’aveva adorato.
67.The Handyman – Un uomo tutto fare Charles è via, ed un aitante straniero dà una mano a Caroline. Si sprecano i pettegolezzi, falsi, ma Laura e Mary capiscono che forse l’uomo vorrebbe una donna come la loro mamma… La maggior curiosità di questo episodio sta nell’attore che interpreta l’uomo, Gil Gerard, futuro Buck Rogers nella serie omonima, davvero carino.
68. The wolves – I lupi Laura e Andy si prendono cura di due lupetti, ma presto scoprono che dei lupi stanno compiendo stragi: in realtà si tratta di cani selvatici. Un episodio toccante ed animalista, con un messaggio forte contro l’abbandono degli animali.
69. The creeper of Valnut Grove Il serpente di Valnut Grove Laura ed Andy giocano a fare i detective per scoprire chi ha commesso una serie di furti… Leggero e poco nella memoria.
70. To run and hide La grande rinuncia Il dottor Baker perde un paziente e decide di lasciare la professione. Ma capirà che ha ancora molto da dare ai suoi pazienti, e che lui è il medico giusto per loro.
71.The adfermath Il silenzio della prateria I fratelli Frank e Jesse James arrivano a Valnut Grove sotto mentite spoglie in cerca forse di un po’ di pace. Ma l’odio è duro da dimenticare. Un episodio con un invito al perdono e a non lasciarsi travolgere dall’odio.
72. The high cost of being right Il prezzo dell’orgoglio Alice Garvey decide di cercarsi un lavoro per aiutare la sua famiglia, ma purtroppo questo crea problemi con suo marito…
73. The fighter – Il pugile Il vecchio pugile Joe Kagan affronta il suo ultimo incontro a Valnut Grove. Troverà tanti nuovi amici, qualche problema per il colore della sua pelle e darà un addio silenzioso al figlio che aveva lasciato tanti anni prima per seguire i suoi sogni di gloria.
74. Here come the brides – Viva le spose La signorina Beadle si innamora e decide di sposarsi. Il figlio del suo fidanzato attira un po’ troppo l’attenzione di Nellie, che decide di sposarsi anche lei. Uno degli episodi più spassosi della serie.
75. Meet me at the fair – Ci vediamo alla fiera Mary e Laura vanno alla fiera di Mankato alla ricerca di divertimento e di potenziali corteggiatori..
76. Freedom flight Viaggio verso la libertà Charles e il dottor Baker soccorrono una tribù di Indiani, con le inevitabili conseguenze sul piano razziale…
77. The Rivals – Le rivali Primo amore per Laura per Jimmy, osteggiata da Nellie, mentre Charles è via…
78. Whisper country Una lezione per Mary Mary va ad insegnare in un paesino dominato da una maniaca religiosa che tiene tutti in una situazione di terrore assoluto…
79. Be my friend – Sii mio amico Laura trova dei messaggi vicino al fiume finché non trova una bambina abbandonata. Dietro a tutto c’è una ragazza vittima di un padre geloso e pericoloso… Un altro episodio sul fantatismo.
80. I remember, I remember – Mi ricordo, sì mi ricordo La famiglia Ingalls ricorda periodi passati della sua vita, dell’infanzia di Charles e Caroline.
81. The inheritance – L’eredità Charles crede di essere diventato improvvisamente ricco grazie ad un’eredità…
82. The stranger-Lo straniero Lundstrom, un cugino di Oleson, manda a Valnut Grove il figlio, un ragazzino disadattato. Scoprirà insieme a suo figlio i veri valori…
83. A most precious gift – Il dono più prezioso Caroline aspetta un nuovo bambino e spera che sia maschio…
84. I’ll be waving as you drive away Ti dirò arrivederci Mary diventa cieca mentre Valnut Grove perde la sua battaglia contro la lobby delle ferrovie.. Per molti la vera fine de La casa nella prateria.
As long as we are together (Finché staremo insieme) La famiglia Ingalls si trasferisce a Winoka per trovare un nuovo lavoro, vicino a dove vive Mary, e conoscono Albert, un ragazzino che vive di espedienti.
LA QUINTA STAGIONE
The winoka warriors (I guerrieri di Winoka) la scuola dei ragazzi modesti e quella dei bulletti si affrontano in uno scontro di football, aiutati da un allievo della scuola di Mary.
The man inside (Uno scherzo crudele) John Bervins, amato da tutti, non ha un buon rapporto con sua figlia Amelia che si vergogna di lui perché è grasso.
There’s non place like home (Casa dolce casa I e II): stufi di stare in città gli Ingalls, gli Oleson e i Garvey decidono di tornare a Valnut Grove, che ormai sembra una città morta. Con gli Ingalls c’è anche Albert.
Fagin (La gelosia di Laura): Laura è gelosa del rapporto che si sta creando tra Albert e suo padre, e il ragazzino fugge..
Harriet’s happening (Il gazzettino di Harriet): Harriett Oleson approfitta dell’occasione offertagli da un suo parente per scrivere su un giornale locale ogni tipo di pettegolezzo.
The wedding (Il matrimonio): Mary ed Adam decidono di sposarsi, ma la ragazza comincia ad avere paura per il suo futuro da cieca.
Men will be boys (Uomini e bambini): Albert ed Andrew Garvey decidono di non voler più andare a scuola e di affrontare il mondo. Ma cambieranno idea.
The cheaters (Gli imbroglioni): Andrew, imbarazzato per i suoi cattivi risultati a scuola, sotto l’insegnamento della madre, decide di seguire i cattivi consigli di Nellie ed imbrogliare.
Blind journey (Un viaggio nel buio): la scuola dei ciechi è stata sfrattata da Winoka e Charles aiuta a scortare i ragazzi non vedenti a Valnut Grove dove hanno trovato una nuova sistemazione.
The godsister (L’angelo custode): mentre suo padre è lontano per lavoro, Carrie si inventa un’amica immaginaria.
The craftsman (L’artigiano): Albert va a lavorare con un anziano artigiano ebreo che gli darà una lezione di vita indimenticabile.
Blind man’s bluff (Il finto cieco): un bambino di Valnut Grove si finge cieco per fare in modo che i genitori non si lascino.
Dance with me (Balla con me I e II): in primavera, Laura tenta di farsi notare dal ragazzo dei suoi sogni, mentre un amico anziano di Charles cerca di fare colpo su una vecchia bigotta.
The sound of children (Le voci dei bambini): Mary aspetta un bambino e riceve la visita del suocero, che in realtà ha solo secondi fini.
The lake Kezia monster (Il mostro del lago Kezia): Albert e Laura aiutano Kezia, la vagabonda, a cacciare la signora Oleson dalla sua casa, che la donna ha deciso di comprare.
Barn burner (L’incendiario): Valnut Grove mette sotto processo un uomo accusato di aver appiccato il fuoco ad un granaio.
The enchanted cottage (Una casetta per Mary): Mary crede di rivedere, e Laura decide di prepararle una casa nuova.
Someone please love me (Qualcuno mi ami per piacere): in viaggio per lavoro Charles incontra una donna trascurata dal marito dopo la morte del figlio.
Mortal mission (Missione mortale): Charles e Jonathan partono per cercare cure all’epidemia di colera che ha colpito Valnut Grove.
The odyssey (L’odissea): Albert e Laura decidono di aiutare il loro amico Dylan, malato di leucemia, a realizzare il sogno di vedere il mare.
LA SESTA STAGIONE
Back to school (Ritorno a scuola I e II): Laura si innamora di Almanzo Wilder, il fratello della sua nuova maestra, ma non ha fatto i conti con Nellie.
The family tree (L’albero genealogico): Charles e Caroline vogliono adottare legalmente Albert. Ma scoprono che il padre biologico del ragazzo è ancora in vita.
The third miracle (Il miracolo): Mary ed Adam vanno in città per prendere un premio ma rimangono vittime di un terribile incidente che potrebbe essere mortale se non fosse per un miracolo.
Annabelle (La donna cannone): un circo viene a Valnut Grove, e lì lavora la sorella obesa di Niels Oleson, di cui lui si è sempre vergognato.
The preacher takes a wife (Una dolce compagna): il reverendo Alden si innamora di un’anziana signora e la signora Oleson decide di ostacolarlo in ricordo di una sua delusione di gioventù.
The halloween dream (Il sogno di Albert): Albert si addormenta e vive in sogno un’avventura con gli indiani.
The return of Mr Edwards (L’amicizia può fare miracoli): Charles e Laura decidono di andare a trovare il signor Edwards, ridotto all’ombra di se stesso.
The king is dead (Il re è morto): un vecchio pugile deve affrontare degli scontri per pagare le spese mediche della moglie.
The faith healer (Il guaritore): un nuovo pastore con fama di guaritore provoca una defezione nelle file dei parrocchiani del reverendo Alden.
The little house years: in occasione della festa del Ringraziamento Laura ricorda alcuni episodi della sua infanzia.
Author! Author! (I ricordi del nonno): Mary sta per avere finalmente il suo bambino ma la nonna materna, in viaggio per Valnut Grove, muore. Arriva solo il nonno, disperato, ma troverà nella scrittura una nuova ragione di vita.
Crossed connection (Contatti incrociati): a Valnut Grove è arrivato il telefono. Spiando una conversazione Harriet Oleson scopre che Alice Garvey ha alle spalle un matrimonio fallito.
The angry heart (Cuore di pietra): una coppia di anziani accolgono in casa il nipote, violento e ribelle.
The werewolf of Valnut Grove (Un allievo troppo cresciuto): in classe è arrivato un nuovo allievo che sta creando problemi a miss Wilder per i suoi modi.
Whatever happened to the class of 56? (I vecchi compagni di scuola): Charles e Caroline vanno ad una riunione di antichi compagni di scuola.
Darkness is my friend (Il buio è mio amico): tre banditi prendono in ostaggio Laura e Mary nella scuola per ciechi.
Silent promises (Una dura lezione): Laura insegna il linguaggio dei segni ad un ragazzo sordomuto che si innamora di lei.
May we make them proud? (La vita continua I e II): per una distrazione di Albert la scuola per ciechi prende fuoco e Alice Garvey e il bambino di Mary muoiono nell’incendio. Albert fugge.
Wilder and Wilder: il fratello minore di Almanzo e Jane passa da Valnut Grove e si rivela non proprio il massimo.
Second spring (La seconda primavera): Nels Oleson si allontana da Valnut Grove e conosce una bellissima irlandese.
Sweet sixteen (Dolci sedici anni): Laura prende il diploma da maestra e per la prima volta Almanzo di interessa a lei.
He loves me, he loves me not (Amarsi non è facile): Almanzo non vuole aspettare due anni per sposare Laura e si allontana da Valnut Grove. Mary e Adam si installano a Sleepy Eve con la scuola, mentre Nellie incontra un giovane ebreo venuto ad aiutarla nel suo ristorante di cui si innamora.
LA SETTIMA STAGIONE
Laura Ingalls Wilder (Una casa tutta per noi I e II) : i problemi finanziari di Almanzo ritardano il suo matrimonio con Laura. Sarà sua sorella a venirgli in aiuto.
A new beginning: Jonathan Garvey e suo figlio Andrew si trasferiscono in città per cercare di recuperare dopo la morte di Alice.
Fight, team, fight! : un ex giocatore di football diventa il nuovo allenatore dei ragazzi di Valnut Grove.
The silent cry (Il grido silenzioso): due orfanelli fuggono dall’istituto e sono accolti dall’anziano e burbero Houston Lamb.
Portrait of love (Ritratto d’amore): la giovane cieca Annie dipinge benissimo e vorrebbe ritrovare sua madre.
Divorce Valnut Grove style: Laura ed Almanzo iniziano a litigare e vanno presto in crisi.
Dearest Albert, I’ll miss you: Albert inizia a corrispondere con una coetanea di Minneapolis, raccontandogli cose non molto vere sul suo conto.
The in-laws: Charles ed Almanzo si sfidano per raggiungere Sleepy Eve con della merce importante.
To see the light: Adam riacquista la vista e decide di ridiventare avvocato.
Oleson versus Oleson: le donne di Valnut Grove cercano di costringere i loro mariti a firmare una petizione sui loro diritti.
Come, let us reason together (Venite ragioniamo insieme): a Valnut Grove arrivano i genitori di Percey, il marito di Nellie, ebrei ortodossi e desiderosi di dare al nipotino la stessa educazione.
The nephews: il fratello maggiore di Almanzo affida ai cognati i suoi due terribili figli.
Make a joyful noise: Joe Kagan cerca di conquistare Hester Sue, di cui è da sempre innamorato.
Goodybye miss Wilder (Addio signora Wilder): la signora Oleson decide di rimpiazzare Laura come maestra alla scuola.
Sylvia (Sylvia I e II): Albert si innamora della deliziosa Sylvia, oggetto di desiderio di tutti i ragazzi della scuola, oppressa da un padre bigotto e che purtroppo nasconde un terribile segreto..
Blind justice (La giustizia è cieca): Adam Kendall affronta il suo primo caso proprio a Valnut Grove.
I do again: Laura è incinta mentre Caroline scopre che non potrà più avere altri bambini.
The lost ones (Gli sperduti I e II): Charles cerca di trovare una nuova casa ai due orfanelli James e Cassandra, che diventeranno poi i suoi nuovi figli.
L’OTTAVA STAGIONE
The reincarnation of Nellie (La figlia adottiva I e II): Nellie si trasferisce a New York e gli Oleson adottano la pestifera Nancy.
Growin’ pains: James decide di lasciare gli Ingalls e Albert lo segue nella sua avventura per farlo ragionare.
Dark sage: il nuovo collega del dottor Baker è un uomo di colore. Questo crea non pochi problemi a tutti, a cominciare dallo stesso dottore.
A wiser heart: Laura si reca ad un seminario per insegnanti dove viene fatta oggetto delle attenzioni sgradevoli di un arrogante superiore.
Gambini the great (Il grande Gambini): Albert resta affascinato da un funambolo di origine italiana che si cimenta in numeri pericolosissimi.
The legend of black Jake: Nils Oleson viene rapito da una coppia di banditi.
Chicago (Un colpo giornalistico): John Jr, il figlio adottivo di Edwards, diventato giornalista, viene assassinato a Chicago in circostanze misteriose.
For the love of Nancy (Per amore di Nancy): un ragazzo obeso diventa il cavalier servente di Nancy.
Wave of the future: la signora Oleson accetta di mettere il suo ristorante dentro una catena di ristoranti rapidi.
A Christmas they never forgot (Un Natale indimenticabile): la famiglia Ingalls si trova a festeggiare il Natale insieme.
Stone soup (Una minestra di sassi): c’è siccità e malgrado la gravidanza Laura si sobbarca di ancora più lavoro in assenza di Almanzo.
The legacy: depresso di non lasciare traccia sulla terra, Charles accetta un lavoro in un mobilificio a Minneapolis.
Uncle Jed (Lo zio Jed): lo zio di James e Cassandra, diventato ricco, cerca di riprendersi i nipotini.
Second chance (Una seconda possibilità): l’ex marito di Hester cerca di convincerla che ha finito di bere.
Days of sunshine, days of shadow: Almanzo resta mezzo paralizzato proprio mentre Laura mette al mondo la piccola Rose.
A promise to keep: Isaiah Edwards, alcolizzato e messo alla porta dalla moglie dopo la morte del figlio adottivo, torna a Valnut Grove.
A farway cry: Caroline si reca con il dottor Baker in un villaggio afflitto da un’epidemia dove vive una sua amica di gioventù.
He was only twelve (Aveva solo 12 anni): James viene gravemente ferito durante una rapina, Charles cerca prima la vendetta e poi l’aiuto di Dio.
LA NONA STAGIONE
Times are changing: Charles si trasferisce nello Iowa, nella sua fattoria arriva la famiglia Carter, mentre Laura diventa mamma a tempo pieno e in casa sua arriva la nipote Jennifer.
Welcome to Olesonville: la signora Oleson trova un vecchio documento che dice che la sua famiglia è la fondatrice vera di Valnut Grove.
Rage: un uomo impazzito spara alla moglie e alla figlia e poi si rifugia da Laura e Rose credendole loro.
Little Lou: un nano, dopo la morte di parto della moglie, cerca un lavoro a Valnut Grove.
The wild boy: un ragazzo muto esibito da un saltimbanco fugge e si rifugia da Edwards.
The return of Nellie (Il ritorno di Nellie): Nellie viene a trovare i suoi genitori e Nancy vede in lei una rivale.
The empire builders: i dirigenti della ferrovia vogliono creare una stazione a Valnut Grove.
Love: Edwards si innamora di una ragazza cieca e la convince ad affrontare un intervento per rivedere.
Alden’s dilemma (Il dilemma del reverendo Allen): un giovane reverendo giunge a Valnut Grove e dimostra troppo interesse per Laura e Sarah.
Marvin’s garden (Il giardino di Marvin): Jenny aiuta un anziano dottore ad occuparsi del suo giardino mentre è convalescente da un incidente.
Sins of the fathers: Sarah Carter riceve una visita di suo padre, giornalista di grido che non ha mai capito il matrimonio modesto della figlia e il suo lavoro di giornalista locale.
The older brothers: senza volerlo Isaiah Edwards aiuta una banda di anziani banditi.
Once upon a time: Laura propone ad un editore le storie della sua infanzia.
Home again (Ritorno a casa I e II): Albert è cascato nel tunnel della droga e torna a Valnut Grove con suo padre che cerca di salvarlo.
A child with no name (Il bambino senza nome): Laura mette al mondo un secondo bambino che muore poco dopo. La ragazza incolpa di questo il dottor Baker.
The last summer: Jason Carter va a lavorare per un’anziana signora che vuole restaurare la sua casa.
For the love of Blanche (Per amore di Blanche): Isaiah accetta di occuparsi della figlia di uno straniero moribondo, senza sapere che si tratta di una scimmia.
May I have this dance?: Willie Oleson decide di non andare all’università e di rimanere a lavorare al ristorante e di sposarsi.
Hello and goodbye: due nuovi stranieri arrivano a Valnut Grove: uno scrittore e il padre del ragazzo sordomuto che vive con Isaiah.
Look back to yestarday: Albert sta morendo di leucemia e torna per un’ultima volta da sua sorella Laura a Valnut Grove.
Bless all the dear children: traumatizzata dalla morte della figlia una giovane donna rapisce Rose, la figlia di Laura e Almanzo.
The last farewell : Charles e Caroline tornano a Valnut Grove, insieme ad un losco affarista che vuole impossessarsi del villaggio. I suoi abitanti arriveranno ad una decisione tragica..

About these ads

44 risposte a “La casa nella prateria guida agli episodi

  1. Sono anni che guardo questa serie e, tutte le volte che la ritrasmettono, non me la perdo. Gli episodi sono tantissimi e vorrei, un giorno, riuuscire a vederli tutti.
    Mi piacerebbe leggere i libri di Laura Ingalls, ma credo che non esistano in italiano.

  2. E’ stata la mia serie preferita anche perchè ogni episodio cercava di mandare un messaggio morale mai bigotto ma umano e poi è una guida osservando la vita di questa famiglia di come ci si dovrebbe comportare per avere una famiglia veramente serena e soddisfacente e poi gli ambienti, la musica un pò di umorismo e i protagonisti attori tutti perfetti per i vari ruoli. Inoltre ogni episodio era una storia a sè quasi sempre slegata dalle precedenti ma con una storia interna della famiglia che di episodio in episodio procedeva ed andava avanti. E’ bello poi perchè vengono descritti i rapporti umani che sussistevano in un piccolo paese in una natura stupenda quindi specialmente nelle serie dopo la quarta anche molta, molta poesia. MI PIACEREBBE SCAMBIARE DELLE OPINIONI CON I VERI FANS DI QUESTA SERIE!

  3. Ho visto tutte le puntate fin da quando ero piccola e trovo che al di là di quello che dicono gli altri che si tratta di storie melense fuori tempo, in realtà si tratta di storie che raccontano la vita vera e che trasmettono un messaggio positivo. Infatti le faccio vedere alle mie due figlie di 13 e 6 anni e loro, soprattutto la piccolina sono appassionate e affezionate a tutti i componenti della famiglia Ingalls. Credo di fare loro un regalo facendogli vedere che la televisione non è solo parolacce, spogliarelli, violenza fisica e verbale e videogames ma è anche cultura e sensibilità…..saluto tutti gli appassionati come me

  4. Sono un appassionato. Io e mia moglie non ci perdiano neanche una puntata.

  5. sono pazza per la casa nella prateria avevo sette anni quando ho cominciato a vederlo e ora che ne ho quarantaquattro continuo vorrei tanto visitare i luoghi dove sono stati girati gli episodi e conoscere tutti gli attori naturalmente quelli ancora in vita
    se si organizzasse un viaggio io farei di tutto per esaudire questo magnifico desiderio

    • vorrei prima di morire visitare questi posti meravigliosi che hanno ispirato Laura nel scrivere queste storie ancora oggi più che mai attuali. Abbiamo tutti bisogno di imparare a voler bene, donare e perdonare sono doti di pochi ma che permettono di assaporare la vera felicità.

  6. olfa69 ne anch’io non mi perdo una puntata guardo la casa nella prateria da quando e cominciato negli anni 70′ e ancora oggi che ho 44 anni la guardo tutti i giorni adoro questo telefilm.

  7. Seguo la storia da quando ero piccola ed ora che la trasmettono nuovamente su rai3 non mi perdo una puntata su rai replay….. le prime puntate di laura piccola per me sono le più belle …..

  8. io sono una fans sfegatata, e ho trasmesso questa passione alle mie figlie noemi 13, e miriam 10 anni, forse le storie sono anacronistiche, ma si parla di valori veri, dell’importanza di piccole cose, di affetti familiari, di amicizia ….non c’è volgarità, nessuno frega gli altri e se lo fà viene punito.. forse questo piace, l’idea di un mondo onesto e solidale. ciao carmelina

  9. sono una fans affezionatissima di questa serie tv basata sui valori che oggi non ci sono più e dalla quale si può imparare tanto. penso che la semplicità in cui si viveva in quegli anni sia la ricchezza più grande che si possa avere. seguire le vicende degli ingalls per un pò fa dimenticare il mondo crudele e spietato in cui viviamo. ciao a tutti i fans

  10. sono una fans affezionatissima di questa serie tv basata sui valori che oggi non ci sono più e dalla quale si può imparare tanto. penso che la semplicità in cui si viveva in quegli anni sia la ricchezza più grande che si possa avere. seguire le vicende degli ingalls fa dimenticare il mondo in cui viviamo. ciao a tutti i fans

  11. Sto rivedendo tutte le puntate insieme a mio figlio ed è un piacere rivivere con lui un pezzo della mia infanzia.

  12. Quanti Charles ingalls…..quante Caroline….quante Laura, Mary…un mondo pieno d’amore di comprensione,di rispetto,di valori….. Chiudo gli occhi e fingo di essere a walnutgrowe circondata dagli Ingalls,dagli Olieson….dagli amici che vivono nel mio cuore ogni giorno e che allietano le mie giornate. Loro esistono perchè io li faccio vivere. La casa nella prateria è realtà tutto il resto è fantasia… Zia Pittypat

  13. Questo telefilm ha accompagnato la mia giovinezza e ora che ho superato i cinquant’anni continuo a rivederlo volentieri! E poi che bravi attori , anche se quasi sconosciuti sembrava fosse tutto vero, e inoltre erano anche molto simpatici !!! ^_^

  14. E’una serie stupenda Ogni puntata mi lascia qualcosa. Li seguivo da bambina e oggi che ho 40 anni trovo ancora sia una serie che abbia molto da insegnare!

  15. Anch’io lo seguo da quando ero una bambina. e mi fa molto piacere che rai 3 abbia deciso di mandarlo di nuovo in onda dopo tanti anni . ancora adesso mi emoziona xche’ mi ricordo quando lo guardavo insieme alla mia mamma .che nn c’e’ piu’ penso che lei l’avrebbe rivisto volentieri.

  16. l’amore per la famiglia, la solidarietà verso gli altri, il senso della comunità, il credo nella giustizia umana e negli insegnamenti della religione, l’onestà e i giusti valori protesi nel lavoro, nella cultura mai avvelenati dai sotterfugi, dalle menzogne o dalla cupidigia del denaro.
    Da proporre come insegnamento in prima serata a questa società povera di affetti, che ha perso i valori che sono le basi della vita, afinchè essa sia lo scenario stupendo che permette all’uomo di assaporare la bellezza del creato.

  17. Fantastica, semplicemente unica !!! Condivido in pieno i vostri commenti entusiastici.
    Ho appena acquistato i dvd delle prime 6 stagioni, ma come potrei fare ad avere i restanti ?

  18. Rivedere le puntate della Casa nella prateria è come ritornare in quella fase felice della mia vita. Cerco, ora, di non perdere alcuna puntata e anche io come Anna lo vedevo con la mia mamma, che ora non c’è più per cui queste puntate mi ricordano i bei tempi trascorsi con lei..

  19. linda: è la serie più ricca di avvenimenti e personaggi che nn dimenticheremo mai..
    bravi tutti .. in particolare Michael london! che ricordo con affetto .-))

  20. Anche io non mi perdo una puntata della casa nella prateria. Avevo circa 8 anni quando ho iniziato a seguirle insieme alla mia cara nonna e mi ricordo tutti i commenti che lei faceva soprattutto a proposito di Nellie.Ora di anni ne ho 42 e seguo la serie con i miei figli. Ma vi siete accorti che molte puntate vengono saltate? Ad esempio il matrimonio di Laura non è andato in onda e cosi molte altre.

  21. E’ vero. Mancano deller puntate che non sono andate in onda!

  22. una serie fantastica peccato che saltino delle puntate. le cose belle le tagliano quelle che invece non servono le ripetono a non finire!

  23. qualcuno di voi sa quando usciranno in dvd le stagioni 7 8 9 della casa nella prateria? Qui in Italia si sono fermai alla 6^ stagione, aspetto l’uscita da più di 3 anni ormai

  24. io sono appassionata, ma non sono mai riuscita a vedere l’ultima puntata.qualcuno sa come si conclude la serie?

    • la serie si conclude con la distruzione di Walnut Grove da parte degli stessi cittadini a causa di un affarista che vuole impossessarsi del villaggio. Non è una conclusione piacevole. In questa puntata torna anche Caroline per portare Laura e la sua famiglia a vivere accanto a loro nello Iowa.E

  25. Appuntamento pomeridiano da non perdere!!!!! Quando ero piccola ero una fan di Michael Landon nella parte di Little Joe nel telefilm Bonanza . Mi e’ dispiaciuto tanto scoprire che non c’e’ più!

  26. siiiii mi appassiona tantissimo, non riesco a perdere un solo episodio, anzi uno l’ho perso ”aveva solo dodici anni” e vorrei tanto vederlo, come faccio a trovarlo?

  27. bella serie. forse l’unica ben riuscita. spero che al piu’ presto ritrasmettino l’intera serie magari in orario piu’ decente

  28. elsa, l’ho trovato su you tube ma in spagnolo , se ti accontenti….

  29. Credo che una serie come la casa nella prateria non esista. E’ davvero piena di significati. Vorrei vedere l’ ultimo episodio qualcuno sa dove lo posso trovare???

  30. Come al solito in televisione fanno delle cavolate enormi. Durante e prima della settimana delle votazioni, mentre in lombardia andavano in onda incontri con i rappresentanti di partito che a nessuno più interessano, nelle altre regioni sempre su rai 3, mandavano in onda la puntata del telefilm che poi riprendevano verso la fine quando il programma di politica si concludeva. Prendere il direttore di rai tre e metterlo davanti alla programmazione di questo canale. Io mi chiedo, ma non si mettono nei panni di un abbonato rai?

  31. martini patrizia

    Io ho chiamato la mia seconda figlia Laura proprio perchè ero affezionatissima al personaggio di “scricciolo” solo che crescendo la mia non è stata molto”dolce” come la Laura del romanzo!

  32. elenoire corsini

    mi dispiace tanto che la serie (nona ed ultima), trasmessa su rai tre, finirà molto presto. sono una affezionata di questa bellissima saga, la seguivo da ragazzina e in questo periodo l’ho rivista con piacere;ho rivisto anche puntate che non ricordavo.

  33. È tristissimo….come salutare un amico che sai di non rivedere mai più….comunque tutti loro rimarranno nei nostri cuori per sempre

  34. Nel pomeriggio di oggi rai3 ha trasmesso l’ultima puntata di questa serie meravigliosa. Da domani, tra le ore 15 e le ore 16 mi manchera’ qualcosa…Questo serial lo vedevo da bambino e anch’io l’ho rivisto con molto piacere… non dimentichero’ mai!!!

  35. mi accontenterò di rivedere ancora una volta qualche puntata di questa serie indimenticabile, come i suoi personaggi e i bravissimi attori che li interpretano, su dvd se ce ne sono in giro, oppure su internet….

  36. mannooo,da oggi non c’è più su rai tre!!proponiamo che ricominci da capo!!!è troppo bella la casa nella prateria!!!

  37. Trovo anche io che questa serie non ha tempo… piace ancora oggi, perchè abbiamo sempre più bisogno di quel tipo di vita a contatto con la natura, di veri valori, di solidarietà e altruismo, di semplicità e amore. Lo sto vedendo con mia figlia, e ogni giorno è un nuovo messaggio, che parla al cuore. Ne abbiamo così bisogno. Vederlo ci rende più uniti e fa tornare l’armonia. Ora lo vedo su you tube. Sto vedendo i primi. Ogni serie ha un numero.

  38. iole 68 sono anch’io un’affezionatissima della casa nella prateria.L’ho vista su rai 3 e ho cercato tutti gli episodi su youtube.Adesso li ho finiti e mi sembra che mi manca qualcosa.Gli attori sono tutti eccezionali e le storie insegnano sempre i valori più belli su cui si dovrebbe fondare la vita di ciascuno di noi.Mi unisco perciò a tutti gli altri fans di vero cuore.

  39. Ho amato tutti i personaggi e visto tutti gli episodi ……ho tanta nostalgia perché trasmetteva tanta felicità e serenità Anna

  40. Si… si rivedono sempre con tanto piacere, per fortuna sono tutti su you tube e quando si vuole si possono rivedere. E’ bello tornare con la mente a quella vita basata su veri valori, a contatto con la natura, dove l’amicizia, la famiglia, la solidarietà, il rispetto sono i principi che regolano la vita. C’era sempre possibilità di capire, di imparare dai propri errori o di essere riaccettati per aver capito gli errori… Comunque ho scoperto un’altra serie molto simile, sempre ambientata del far west, in un piccolo villaggio di campagna.”La donna del west”. La protagonista è Michela, una donna medico che sfida i pregiudizi e le convenzioni per realizzare i propri sogni. Adotta tre figli senza essere sposata, convive con Sally, un uomo che condivide con lei l’amore per la natura, il rispetto degli altri, il coraggio, la grinta e l’anticonformismo, la solidarietà e la grande umanità. I due si sposeranno e indieme realizzeranno mille battaglie in nome dell’amore, della grande umanità, solidarietà e con grande coraggio e gioia di vivere.
    Invito tutti a dirmi se vi piace questa serie, che è su you tube.

  41. La casa nella prateria e’ una serie che non dimenticherò mai e che non mi stancherò di vederla se possibile ogni qualvolta che mi e’ possibile rivederla. Maurizio 55

  42. Ultimamente la casa nella prateria non è più su you tube… purtroppo. Ho finito la signora del west e ora sto cercando una serie simile, con questi valori: amore per la natura, umanità, solidarietà, veri legami familiari, di amicizia, anticonformismo… ho trovato Bonanza che non ha niente a che vedere con la casa nella prateria, non ho finito nemmeno il primo episodio, mi sembra quasi dallas formato far west…. qualcuno può consigliarmi una serie come la casa nella prateria o la signora del west, anche non necessariamente ambientata nel far west ma con i valori che contano….amore per la natura, umanità, solidarietà, veri legami familiari,
    di amicizia, anticonformismo… con tanta, tanta natura e personaggi simpatici ed interessanti? Ne abbiamo bisogno per ricaricarci di ottimismo, energia, speranza, in un mondo dominato dal denaro e dal potere…
    Grazie per potermi consigliare una serie, anche in inglese.
    La casa nella prateria però rimane sempre nel cuore…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...